Un senatore a Sanremo

Dopo soli quattro giorni Razzi ne ha combinata una che ha scombinato i piani di un post uscito la settimana scorsa. È una capacità che il Senatore possiede in maniera naturale e preterintenzionale: fare (dire) una cosa talmente assurda che fa impallidire le cose (già assurde) che aveva detto in precedenza.

Il 10 dicembre il Senatore della Repubblica ha dichiarato a Giuseppe Cruciani della Zanzara (stranamente) della sua nuova carriera di cantante. Infatti Paola Palma (chi?) ha scritto una canzone con le parole chiave del Razzipensiero e l’ha fatta cantare al senatore, che ha sfoggiato il suo imperituro talento da balera. Era una passione vecchia, garantisce.
Vorrebbe andare a Sanremo (come ospite, s’intende) e qualora ci fosse un gettone lo darebbe in beneficenza.
A cantare cosa?
Purtroppo la canzone è inedita; ne fa passare Cruciani in radio qualche frammento, ma per ora non si trova da nessuna parte.
Si sa il titolo: Fammè Cantà.
Ho scritto quel che era possibile, ovvero le ultime righe di una strofa e il ritornello.

Sono stato eletto senatore
anche-perchè di fame si muore

famme cantà
tira a campà
e fammi sognare
chiedo solo un rimborso spese
per arrivare alla fine del mese

L’audio della Zanzara, dove viene cantato il ritornello, lo trovate qui, sul sito del Corriere. Nel frattempo si parla già di cinema. Tutto parallelo all’attività senatoriale: si dovrà pure tornare lavorare ad un certo punto, no?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...